172015Mar
Batteri, Schede informative INAIL – Il rischio biologico per i soccorritori non sanitari dell’emergenza

Batteri, Schede informative INAIL – Il rischio biologico per i soccorritori non sanitari dell’emergenza

Inail Batteri

Il seguente allegato (Inail Batteri) contiene schede informative e funge da supporto al Manuale “Il rischio biologico per i soccorritori non sanitari dell’emergenza” dedicato in particolar modo ad agenti biologici rientranti tra i virus.

In materia di rischio biologico, insieme ai comuni rischi infettivi presenti in qualsiasi ambiente di vita e di lavoro ascrivibili a rischio generico, alcune aziende hanno personale addetto esposto a rischio biologico specifico. In particolare l’esposizione ad agenti biologici può essere connessa all’ambiente dove il soccorritore presta la sua attività nel comparto lavorativo dei soccorritori “non sanitari” dell’emergenza quali Vigili del Fuoco, Polizia di Stato, Forze dell’Ordine, Protezione Civile, volontari, security guards, assistenti di volo, equipaggi di treni e navi ecc..

Queste schede sono state elaborate in base alla classificazione dell’allegato XLVI del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. (Elenco degli agenti biologici classificati), riportando informazioni su alcune caratteristiche dei batteri, sintetiche, aggiornate e di facile consultazione per gli operatori a cui sono rivolte.

Scarica il Manuale: Batteri, Schede informative

Batteri, Schede informative INAIL – Il rischio biologico per i soccorritori non sanitari dell’emergenza ultima modifica: 2015-03-17T07:00:12+01:00 da Medico Competente